Business di successo: 8 comportamenti fondamentali da adottare [parte 1]

Cosa bisogna fare per creare un business di successo?

Quali sono gli elementi chiave, i pilastri, di un’attività stabile e efficiente nel lungo termine?

Prima di tutto mi presento velocemente, mi chiamo Marco (alias Reborn) e gestisco il sito SeduzioneAttrazione.com, dove insegno agli uomini a migliorarsi e avere successo con le donne.

Il blog è molto seguito, ricevo circa 100 commenti al giorno, e molte persone mi dicono che sono fortunato.

Ma… è veramente solo fortuna?

Io non credo.

Le persone non vedono l’impegno costante che ho avuto nel tempo (per lo studio della seduzione) e l’impegno che metto ogni giorno in quello che faccio.

Non solo, non vedono le strategie che metto in atto, i modelli di comportamento efficaci che stanno alla base di ciò che faccio.

Perché si tratta di questo: trovare dei modelli di comportamento efficienti ed efficaci e replicarli fino a farli propri, naturali, istintivi.

Stefan mi ha dato la possibilità di condividere sul blog i miei modelli di comportamento efficaci. Non pretendo che siano per forza i tuoi, ognuno ha il proprio stile, ma sicuramente potrai prendere spunto da queste informazioni.

Alcune di queste cose potranno sembrarti banali, altre no. Purtroppo veniamo così bombardati da informazioni sul “come avere successo”, che spesso sappiamo molto ma non mettiamo in pratica nulla.

Quindi, il consiglio che ti do, è di non chiederti “So già questa cosa?” ma “La sto mettendo in atto?”.

Ecco quindi i miei primi 5 comportamenti efficaci per il successo di un’attività:

1. Persisti e sii costante

Facciamo parte della società del “tutto e subito”. Siamo sempre meno capaci di lavorare sodo e goderci i piccoli miglioramenti quotidiani.

Questi sono i messaggi che riceviamo costantemente: “Non andare in palestra a sudare, prendi questa pillola e fai muscoli in due settimane”, “Non mangiare sano con costanza, fai la dieta dello yogurt e dimagrisci in due giorni”, “Fai soldi online in 30 minuti senza fare nulla” (questa penso che tu l’abbia già sentita no? 😉 ) !

Per lanciare un’attività ci vuole tempo, e ci possono volere anche dei sacrifici.

Prima di vedere un singolo centesimo ho dovuto lavorare gratis per un anno intero! Un anno intero!!! Certo, per me non è un lavoro perché mi piace ma quanti lo farebbero?

Pochi, e uno di questi, se vuoi lanciare un’attività, devi essere tu!

Cosa fare nella pratica?

Accetta che ci può volere del tempo e godi dei piccoli risultati quotidiani che porteranno ad un grande successo finale.

2. Accetta i feedback negativi e cambia

Partirai con un’idea e la cambierai, seguirai quindi un nuova strada e nemmeno lì vedrai dei risultati, proverai qualcosa di nuovo e anche lì nulla.

A questo punto cosa fai? Ti arrendi così che tutti i tuoi sforzi siano buttati al vento?

Nella mia vita come nella mia attività ho fallito molte volte, ho cambiato idea altrettante volte e sono sicuro che in futuro sarà così ancora: fallirò e sarò felice di farlo.

Cosa fare nella pratica?

Non pretendere che la tue prime strategie siano efficaci, e neanche le seconde, e nemmeno le terze. Continua a provare e ogni volta che fallisci sii felice: hai delle informazioni in più!

3. Evolvi e innova costantemente

Il mondo cambia così velocemente che chi si ferma è perduto, ormai il primo fattore di successo, e il solo vantaggio competitivo di un’attività nel lungo periodo, è la capacità di innovare.

“Chi si ferma è perduto” è diventato il dogma dei nostri tempi, anche se molti imprenditori non se ne rendono conto.

Cosa fare nella pratica?

Crea delle dinamiche che consentano di innovare costantemente, fai in modo che i momenti per innovare non siano sempre relegati a “quando avrò tempo”, fai in modo che sia un pratica giornaliera.

4. Dedica molto tempo alla formazione

Non ci può essere innovazione se non c’è formazione, ogni attività che si rispetti dovrebbe, a mio avviso, spendere almeno (ma proprio minimo) il 10% del proprio tempo nella formazione.

Io mi formo costantemente, leggo, partecipo a seminari, pago per consulenze: questa è la strada.

Cosa fare nella pratica?

Dedica almeno il 10% del tempo alla formazione in una routine prestabilita che non consenta di posticipare, non rimandare mai “perché c’è troppo da fare”, frase che si sente troppo spesso, e molte volte senza un vero motivo.

5. Sii creativo

Ovviamente la formazione non basta per innovare, ci vuole anche la creatività.

E chi pensa la creatività non si possa imparare, che pensa che sia appannaggio solo dei geni, si sbaglia di grosso.

Cosa fare nella pratica?

Leggi libri sulla creatività, partecipa a seminari, studia i grandi inventori, anche tu puoi essere creativo, anche se ancora, forse, non lo sai.

Nel prossimo articolo troverai la seconda parte del post.

E tu, cosa ne pensi? Quali sono i tuoi modelli di comportamento efficaci? Condividili nei commenti qui sotto!

Marco – (alias Reborn)

SeduzioneAttrazione.com

P.S. Se non vuoi perderti la seconda parte del post sui comportamenti fondamentali per un business di successo, iscriviti ai feed del caro vecchio Stefan.

[Foto © Jacob Wackerhausen – Istockphoto]

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recommended Posts
Showing 6 comments
  • Claudio

    Grazie Marco per questo utile articolo che mi riconferma l’invito ad essere costante e a non mollare , soprattutto nei periodi di magra del mio Webmarketing …

    Concordo sul fatto che per farsi un brand serio ci vuole davvero tanto tempo , in special modo quando si vuole essere fortemente creativi ed originali per il nostro pubblico .

    Io per esempio ho già ricevuto , dopo alcuni mesi , alcuni feedback molto positivi e altri negativi , ma tutto serve per edificare il proprio business a vantaggio di chi ci guarda, ci segue o semplicemente è incuriosito dalle novità proposte in un sito .

    Io proporrei altri due validi modelli di comportamento per un buon business su Internet :

    1- Rispetto per le idee e i progetti altrui .
    2- Condivisione aperta tra i vari marketers .

  • Stefan Des

    La formazione non deve mai essere trascurata,c’è sempre da imparare,e credere di conoscere bene il proprio settore è un errore madornale.
    Essere un punto di riferimento nel proprio settore vuol dire essere sempre aggiornato,e non sentirsi mai arrivato.
    Complimenti Marco. 😉

    • Marco

      Grazie Claudio e Stefan, ora fuggo perché è il mio momento formazione 🙂

  • Seduzione

    non possiamo che essere daccordo con quanto detto in quest’articolo..

  • Condivido i comportamenti di successo, che possiamo dire essere la base per l’intelligenza seduttiva.

  • Mindcheats

    Io sono ancora nella parte del lavorare a gratis, speriamo di riuscire ad uscirne alla veloce! XD Ma di certo non demordo, sono sicuro delle mie capacità e tanto mi basta per andare avanti.