[Email Marketing] Come evitare il panico da “Unsubscribe”

Ti sei appena alzato le maniche.Adesso vuoi veramente fare le cose sul serio. Sì la tua attività è cresciuta e dopo aver sbattuto la testa su Autoresponder gratuiti,hai deciso di prendere in mano la situazione e che per far le cose per bene dovrai investire del denaro per fare la figura del professionista.

Questo è un tipico passaggio di un Web Marketer che ha appena iniziato la sua seria ed impegnativa attività online con le migliori intenzioni,che lo portano ad affrontare le solite scelte, prese in considerazione solo quando si crede fermamente nelle proprie possibilità.

Bene. Hai un Autoreponder Professionale! Hai sentito 23985 volte che l’oro è nella lista,sì proprio quella lista di iscritti che con fatica dovrai far crescere per far salire la tua reputazione e portare a casa la pagnotta…

Inizia così la tua avventura,tra un post di esperto e un sano Spy marketing dai tuoi  “ispiratori”…

Poi…. arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta.

Email Marketing

Ogni volta che qualcuno scarica il tuo omaggio ti senti un Internet Marketer realizzato,ma nello stesso tempo succede il finimondo se qualcuno si cancella dalla tua Newsletter…

Ti senti triste,rivedi le email inviate con la paura di aver sbagliato qualcosa,di aver detto qualcosa di maligno o che ha dato fastidio a qualche tuo iscritto.

QUI inzia il panico da “Unsubscribe”.

Tieni così tanto alla tua lista di iscritti che hai paura di rovinarla,di avere troppe cancellazioni,di avere troppi “Unsubscribe”.

E’ giusto che sia così,dopotutto hai faticato tanto per costruirti una lista numerosa,e guai a chi te la tocca! Sì,per un Web Marketer la lista è come una moglie o una fidanzata… 😀 .

Ma devo dirti una cosa molto imporante.

Questo atteggiamento è molto negativo per il tuo lavoro. Gli iscritti non sono lì per farti numero,tantomeno per farti sentire realizzato. Gli iscritti ad una Mailing List sono lì perchè aspettano delle notizie da te,delle novità,delle soluzioni per i loro interessi.

Stefan perchè mi dici questo?

Semplice! Perchè quando invierai un Follow Up o un Broadcast starai lì all’interno del pannello di controllo per vedere se qualcuno si cancella dalla tua lista,per vedere la reazione dei tuoi iscritti.

Se ci saranno molti “Unsubscribe” la tua reazione sarà negativa,sarai sorpreso da questo avvenimento che ti metteranno una tremenda paura nel momento in cui vorrai inviare un’altra email.

Autoresponder

Ed è una cosa che no deve succedere! Chi si iscrive alla tua lista e ti da il tuo indirizzo email è cosciente che gli invierai delle altre. Nessuna persona capace di compilare un form è estranea  a questo.

Se gli utenti si cancellano dalla tua lista vuol dire che non sono interessati agli argomenti che tratti,non gliene può fregar de meno. Quindi? Questo è un fattore negativo?

Se un utente non apprezza il tuo lavoro tanto di guadagnato! Hai meno banda sprecata e statistiche più valide!

Sarà successo anche a te di cancellare una tua iscrizione,e i motivi li puoi leggere dentro te stesso.

Quindi di cosa preoccuparsi?

Se qualcuno cancella la sua iscrizione,vuol dir che non è interessato a te e alle tue notizie o è solo una persona che è   stata attirata dal gratis.

5 consigli Anti Panico


Che ti venga il panico quando 20 email si cancellano dalla tua newsletter è cosa normale,ma prima di farti altre seghe mentali ti pego di leggere questi pratici consigli che potrebbero farti dormire più tranquillo da questo momento 😉 :

1) Se un utente si cancella dalla tua lista è un bene,perchè da più valore a quegli utenti  che rimangono tuoi lettori;

2) Controlla bene chi si cancella! Potrebbero essere email temporanee o email digitate erroneamente!

3) Se un utente si iscrive sulla tua lista non vuol dire che è pronto a cacciare fuori i soldi per comprare un tuo prodotto o servizio!

4) Sii chiaro in ogni email,inserisci un campo personalizzato dove spieghi per quale motivo stai inviando quella email,la gente è sbadata!

5) Trova la giusta frequenza! Inviare un’email ogni 3 mesi ti farà cadere nel dimenticatoio,inviarne 4 al giorno rompono le Ba..e!

Se seguirai questi consigli potrai dormire sogni tranquilli e vedere la tua lista prendere una forma ben precisa,senza inutili email che sono lì per caso o per sbaglio,ma con utenti che aspettano ansiosi una tua email,perchè ti stimano e hanno piena fiducia in quello che fai.

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recommended Posts
Showing 16 comments
  • Ivan

    Io spesso faccio una cancellazione preventiva di quelle e-mail che hanno nomi strani, prima che si cancellino loro.
    Ho notato una cosa che in genere chi metter nome+cognome difficilmente si cancella. Tu che dici stefan ?
    .-= Ultimo Post di Ivan blog ..Lo sai come perdere 5 chili prima di Natale ? =-.

    • Stefan Des

      In rete ci sono molti siti che ancora richiedono nome e cognome,quindi non sono dei sempici Form (nome ed email). Calcola che potrebbero anche non sareme come cancellarsi… non sapere l’inglese o banalmente non leggere quelle che sono le regole di Privacy.

  • ben alt

    Io però ho il timore che utenti poco esperti possano cliccare sull’ultimo link della mail, quello di disiscrizione, come se fosse un read more, ovvero per continuare a leggere cosa c’è scritto e non per reale volontà di cancellarsi. E poi c’è il rischio che, trovandosi nella pagina di disiscrizione, clicchino SÎ solo per uscire quanto prima da quella pagina, non essendo quella richiesta da loro

    • Stefan Des

      Ben è un rischio che bisogna correre 🙂 Il link unsubscribe è necessario in ogni email che invii altrimenti violi le leggi della privacy e sei considerato uno Spammer.

pingbacks / trackbacks
  • Email Marketing,quando gli Unsubscribe non ti fanno dormire……

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e l……

  • Come diminuire gli Unsubscribe nella tua Mailing List…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Come curare la tua Mailing List,5 consigli…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Come diminuire gli Unsubscribe nella tua Mailing List…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Come curare la tua Mailing List,5 consigli…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Email Marketing,quando gli Unsubscribe non ti fanno dormire……

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Come diminuire gli Unsubscribe nella tua Mailing List…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Email Marketing,quando gli Unsubscribe non ti fanno dormire……

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Come diminuire gli Unsubscribe nella tua Mailing List…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Come diminuire gli Unsubscribe nella tua Mailing List…

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Email Marketing,quando gli Unsubscribe non ti fanno dormire……

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….

  • Email Marketing,quando gli Unsubscribe non ti fanno dormire……

    arriva il momento in cui la tua lista comincia a crescere,senti come se quella lista di indirizzi email fosse come una figlia per te,e ogni volta che controlli le sue statistiche ti metti i guanti e la tratti come se fosse un tovagliolino di seta….