Da un bicchiere d’acqua ad una vendita conclusa

Ciao ragazzi,

oggi vi vogli raccontare un aneddoto del mio passato da venditore offline,per farvi capire quanto siano importanti i particolari nel processo che porta una persona da un contatto del tutto sconosciuto al momento in cui tira fuori il portafogli per pagare il servizio o il prodotto.

Mi recai una mattina a svolgere i miei regolari appuntamenti,e mi capitò un’ufficio dove c’era una segretaria molto nervosa,anzi al dire il vero secondo me era parecchio stressata,e successe una cosa che non mi aspettavo…

Arrivato davanti alla porta dell’ufficio,suonai il campanello e la porta si aprì leggermente da dove spuntò il viso di questa simpatica segretaria.

Mi disse:”Il direttore non c’è mi dispiace,ripassi un’altro giorno!

In quel momento pensai che “un’altro giorno” non sarebbe mai esistito,quindi in modo molto sfrontato gli dissi:”Perfetto signora,le chiedo un’ultima cortesia…mi offrirebbe un bicchiere d’acqua?

La signora non poteva negarmi un bicchiere d’acqua,e mi fece entrare in ufficio…

Ero dentro.E non me ne sarei andato fino a quando non sarebbe arrivato il Direttore dell’azienda.Non diedi fastidio a nessuno,andai davanti alla macchinetta automatica e presi una bottiglietta di acqua naturale.E proprio come su Camera Cafè iniziai un discorso con un impiegato,proprio lì davanti alla macchinetta.Cercavo di indagare parlando con l’impiegato se avevo possibilità di parlare con chi usciva fuori le banconote…

Tempo 10 minuti e il direttore entro in ufficio!

Bastarono meno di 2 ore di contrattazione e uscii fuori con un contratto firmato!

Lo so a cosa stai pensando!

No,nonè stata questione di c… fortuna.

In quel momento davanti la porta d’ingresso dell’ufficio,proprio in quei pochi attimi vidi la mia vendita che volava via senza più fare ritorno,ma giocai la mia ultima carta che poi è risultata vincente!Il bicchiere d’acqua!

Stefan cosa centra questa storia con l’IM?

Vi ho raccontato questa storia per un motivo ben preciso,voglio che notiate i particolari di una processo di vendita…

In questa occasione avrei potuto essere il venditore più bravo del mondo,ed avere il prodotto migliore del mondo,ma se chi cacciava fuori i soldi (il direttore) non c’era in ufficio non avrei compiuto quella vendita.

Capisci quello che voglio dire?

Su internet valgono le stesse regole.Ne sento tanti lamentarsi per le poche vendite del loro prodotto o della loro affiliazione.Ma…se vi limitate ad esporre un semplice banner non riuscirete a portarvi a casa un terzo stipendio.Se vuoi davvero crearti un business online fallo come si deve altrimenti lascia stare!Non puoi arrenderti alla prima porta socchiusa,devi perseverare!

perseveranza

Cosa vuoi effettivamente dalla rete?I guadagni facili non esistono,ogni particolare va curato,dovrai consumare la tastiera e il mouse per portare a casa la pagnotta.

Tu avresti chiesto un bicchiere d’acqua in quella occasione?

Rispondi dentro te stesso e scoprirai se vuoi davvero crearti un business online!

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Antonello

    Hai ragione Stefan..bisogna insistere per raggiungere dei risultati. Se le cose non funzionano, bisogna cambiare le proprie strategie, apportare modifiche. Non bisogna cercare la perfezione al primo colpo, ma migliorarsi strada facendo, perchè non è detto che quello che noi crediamo sia la perfezione, per gli altri sia lo stesso. A presto.

pingbacks / trackbacks
  • Da un bicchiere d’acqua ad una vendita conclusa…

    Ciao ragazzi, oggi vi vogli raccontare un aneddoto del mio passato da venditore offline,per farvi capire quanto siano importanti i particolari nel processo che porta una persona da un contatto del tu……