Hai un’Idea? Pensarci bene ti costa poco

Ho conosciuto decine di persone con fantastiche idee,idee di business,servizi innovativi,prodotti unici..

Ma ogni persona aveva così tanta passione per il proprio progetto,da migliorarlo ogni giorno,ancora prima che il progetto sia stato sviluppato e pubblicato.

Su questo non c’è nulla di strano,anzi,è un fattore positivo avere in mente un progetto preciso,e la passione necessaria per farlo diventare realtà,ma a volte la stessa passione e l’entusiasmo possono essere causa di problemi importanti,dove in alcuni casi mandano al diavolo mesi o addirittura anni di lavoro.

I progetti e le idee

Molte persone,raggiunta una certa esperienza nel proprio settore,riescono a capire esattamente quali sono i problemi reali dei consumatori,i bisogni che le persone hanno,e sviluppano una loro idea che soddisfi i bisogni e risolvi i problemi,tutto tramite internet,come un servizio web-based o un prodotto digitale,un software o un servizio cucito su misura del cliente. Potrei parlarne per ore e ore,ne ho sentito dvvero di tutti i  colori…

L’entusiasmo fa male al business

E’ la realtà. Tutto nasce dalla passione per un certo settore,e poi quando nasce un’idea,l’entusiasmo è la linfa vitale che stimola l’azione e il desiderio di farci Business. Ma lo stesso entusiasmo deve essere fermato nel momento giusto. E’ come la benzina che accende il motore, ma può essere anche il chiodo che buca il pneumatico…

L’entusiamo mette fretta,ti fa essere impaziente,non ti focalizza sul vero obiettivo,cioè quelo di monetizzare la tua idea,senza andare oltre.

L’entusiasmo ti fa strafare,e spesso ti trovi l’idea completamente rivoluzionata solo perchè ti fai prendere dal momento e dalla voglia di guadagnare.

5 Consigli per Monetizzare al meglio  la tua idea

1.Le ricerche non sono mai abbastanza

Quando hai un’idea di Business,la prima tappa del tuo Business Plan è sicuramente fare le dovute ricerche di mercato. Parole Chiave,concorrenza,unicità,potenziale mercato,cliente ideale,etc,sono solo alcuni dei fattori da valutare prima di procedere.

2. Fai sondaggi

La parola del popolo è sempre la più importante. Ascolta cosa dice la gente sulla tua idea,non limitarti agli amici e ai parenti,se è necessario paga delle persone per rispondere a delle domande,a dare il loro parere sulla tua idea. Credimi è un fattore importantissimo per un progetto vincente.

3. Ottimizza le spese

E’ un punto fondamentale che spesso si perde di vista quando si ha fretta e quando si cambiano le carte in tavola. Se ogni settimana il tuo progetto cambia faccia dell’80%, allora sarebbe meglio avere le idee più chiare prima di passare all’azione.

4. Una buona Idea non è sempre un’Idea che fa soldi

WOW! Fantastica idea… ma come mi farà guadagnare?

E’ la prima domanda che ti dovrai porre. Scegliere  i / il Modello di Business è importantissimo e può essere la causa del suo successo o fallimento. Tienilo sempre presente.

5. Cresci piano piano

Se il tuo progetto richiede parecchio lavoro,perchè molto vasto,potresti ottimizzare l’investimento di tempo e denaro sezionandolo. Realizza il progetto in dimensioni ridotte (se possibile),dopo aver iniziato a guadagnare qualcosa,e vedi con i tuoi occhi i reali presupposti,allora puoi iniziare a crescere.

Se vuoi aggiungere qualcosa a questo articolo,in base alle tue esperienze,lasci pure un commento 😉 .

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recent Posts
Showing 4 comments
  • Stefano Pepi

    Ciao Stefan concordo pienamente con te, visto che anche a me circa un anno fa è dapitato di buttare nel cestino circa 2 mesi di lavoro perchè preso da troppa foga e passione. Da quel giorno però è cambiato tutto e la lezione mi è servita tantissimo per orientarmi nei business che ho intrapreso dopo.

    • Stefan Des

      Idem Stefano.
      Purtroppo anch’io ho sbagliato a lanciarmi in un Business,dove il modello era completmente sbagliato..
      Comunque sono contento così,sbagliare è il miglior metodo per imparare.

  • claudio

    Ciao Stefan .
    Non sai quanto è vero questo articolo per me !
    Io avevo iniziato in un settore speficico , poi sono passato ad un’altro , poi ad un altro ancora …
    ed ho capito alla fine perchè non vendevo abbastanza !

    Dovevo prima anzitutto focalizzare la mia nicchia e le mie competenze , e poi curare molto di più i miei contenuti …

    Ma penso che per chi inizia è quasi sempre così :
    ci si butta per passione su qualcosa e poi solo dopo si capisce
    che non è la propria vera strada .

    Io solo dopo aver sbattuto la testa per tante volte
    sto iniziando un po’ a capire come si lavora sul Web.

    • Stefan Des

      Beh,io sono il primo a dire che sbagliando si impara.
      Gli sbagli costruiscono l’esperienza.