Come applicare sul web il modello di Advertising della RedBull

Che il web sia solo una spina del Marketing,si sapeva già,ma tante volte ci sono dei metodi e delle strategie che cambiandone leggermente alcune caratteristiche possono diventare delle armi molto potenti per il proprio Business Online.

Con l’avanzamento del web 2.0 molte aziende hanno capito che “I soldi sono nella lista“,cioè che per un Business Online è fondamentale avere una lista di iscritti corposa a cui far riferimento per i propri prodotti e servizi.Una lista targhetizzata di persone interessate alla tua nicchia di mercato è oro per un Business Online.

La solita storia.Ok.Modello vincente non si cambia,ma certe volte si guardano le strategie di Web Marketing esclusivamente da un lato “meccanico“,senza percepire che un modello strategico può essere solo la centesima parte di interpretazione!

Il caso tipico è quella del “biscottino“.Molti Web Marketer e Imprenditori Online offrono un omaggio (95% dei casi digitale) in cambio di un’iscrizione alla propria Newsletter.

Niente di più giusto.Ma questo purtroppo è diventato oltre che ad un Must per i siti web,un’azione meccanica,senza preoccuparsi di migliorare questo modello strategico,senza creatività,senza anima.

Metto un Ebook in omaggio e raccolgo migliaia di email“.Questa frase è così semplice che ormai tutti la applicano nel proprio business,trascurando il fatto che ormai è una frase così vecchia che non ha più il potere di qualche annetto fa…

Il Gratis attira sempre.E’ così,e sarà difficile sfatare questo mito,ma rendersi unico nel compiere un’azione,potrebbe essere un minuscolo cambiamento che ti farà aumentare le conversioni e sicuramente più apprezzato e ricordato per un’azione creativa e originale.

L’Advertising Model della Redbull

Cosa centra la Redbull con il Web Marketing?

Mini Cooper redbull

No,non metterà le ali al tuo Business,ma è un caso di studio molto molto interessante per capire quanto sia importante cambiare le carte in tavola,per essere originali,per non passare inosservato.

Ti sei mai chiesto cosa ci guadagnerà la Redbull regalando tutte quelle lattine in giro per le città?

Pensaci un attimo…

Spende denaro per:

  • Personalizzare quelle Mini Cooper con quella lattina enorme;
  • Pagando quelle stupende ragazze che distribuiscono lattine in giro;
  • Una quantità non indifferente di lattine distribuite in tutto il mondo.

Cosa ci guadagnerà la Redbull con quest’azione?

Vedi qualcosa di simile con il modello strategico del “gratis”?

La Redbull si è reinventata completamente il modello del Gratis! Prendendo spunto dai soliti modelli,n’è uscito fuori un Cocktail tra il normale omaggio e le serate a tema dei bar,dove se prendi 3 birre ti regalano un portachiavi…

E’ l’unica azienda (correggetemi se sbaglio) che investe in questo originale modello pubblicitario.Riesce a valorizzare il proprio Brand uscendo dagli schemi,facendo qualcosa che nessuno ha mai fatto!

Questa è un’esatta interpretazione di questo modello strategico pubblicitario.Porta vantaggi,valorizza il Brand,non passa inosservato come le altre iniziative.

I Guest Post e la Redbull

Stefan ma come faccio ad applicare il modello della Redbull per il mio Business Online?

Il più grasso consiglio che posso darti è essere creativo.Reinventarti letteralmente un classico schema,non ti farà che bene,aumentando le probabilità di essere ricordato tra migliaia di persone che parlano del tuo stesso argomento.

L’ho detto anch’io,è stato ripetuto varie volte nel mondo dellla blogosfera,i Guest Post sono importantissimi per uscire dal proprio guscio,per dire “Hei ci sono anch’io!

Il problema è che molte persone trascurano a priori chi ha scritto l’articolo.Spesso accade agli abbonati ai Feed che trascurano l’autore,sapendo che leggendo un articolo su un determinato blog,lui stesso sia l’autore del post.

Quello che sto cercando di dirti è di uscire dal tuo “regno” e valorizzarti con delle azioni fuori dal comune,scrivi dei Guest Post di estrema qualità,e alla fine dai un omaggio ancora più importante e interessante del Post stesso.

In questo modo gli utenti saranno “costretti” a ricordarsi di te,è una strategia che a lungo andare ti porterà dei grossi benefici di popolarità…

Una cosa che vorrei precisare è che la Redbull spende migliaia di dollari per portare avanti questo suo modello strategico,invece sul web…praticamente non ha costi,a parte quelli del tuo tempo.

Prova a contattare altri blogger o altri Web Marketer della tua stessa nicchia,fai delle Joint Venture e offri del valore aggiunto al tuo intervento.

Non è un gioco,lavora sulla cretività,non fermarti alle parole di questo post e sarai apprezzato e ricordato per le tue iniziative originali.

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recommended Posts
Showing 8 comments
  • Enrico Sigurtà

    Buonissima la Red Bull!!! Ahemmm… ok, forse sono l’unico essere vivente ad apprezzarla… ma poco importa! 😀

    Effettivamente quelli della Red Bull hanno delle strategie di Marketing eccezionali: bibite gratis, macchine stupende, belle ragazze… hanno capito come farsi promozione! Ma hanno anche capito che, come giustamente dici tu, bisogna scombinare le carte in tavola e cercare qualcosa di nuovo. Non è la via assoluta verso il successo, ma è l’unica via percorribile se si vuole avere un enorme successo.

    Complimenti per l’intervento, interessante come sempre 😉

    ( p.s. le risorseeeeeeeeee… che tra un po’ lancio il tutto 😉 )
    .-= Ultimo Post di Enrico Sigurtà blog ..[INTERNET MARKETING] Il principio della scarsità di Adam Smith =-.

  • Oliver Dobre

    Ciao Stefan, ottimo articolo e complimenti per come hai analizzato la strategia di marketing della RedBull.
    Anche io avevo in mente di scrivere qualcosa su questo marchio e credo che prenderò spunto proprio dal tuo articolo. Casomai ti faccio un trackback 😉
    Un salutone e buon lavoro.
    Oliver
    .-= Ultimo Post di Oliver Dobre blog ..Ecco perché i poveri non diventeranno mai ricchi ! =-.

    • Stefan Des

      @Oliver Dobre,
      Ciao Oliver,ti ringrazio.
      Sai che a me piacciono le strategie creative…e quella della RedBull la studio da un bel pò…
      Non vedo l’ora di leggere il tuo articolo…
      Fammi Sapere! 😉

      • francesco

        ciao,ho letto che stai studiando da un po il caso red bull e le sue strategie di marketing. io sto facendo la tesi su quest’argomento,non è che mi puoi dare qualche dritta? mi saresti molto d’aiuto.
        grazie

        • Stefan Des

          Ciao Francesco,mi dispiace, ma purtroppo non posso aiutarti.Causa lavoro ho dovuto un pò defilare lo studio sulla Red Bull…

  • Burraco

    La strategia di fondo passa attraverso un concetto semplice, ossia la doppia anima del look; look scherzoso in TV con battutine, e look spinto nei locali. Trasformare un prodotto in un prodotto adatto a tutti. In TV parla a chi guarda la TV e nei locali parla nel linguaggio delle discoteche.
    .-= Ultimo Post di Burraco blog ..Lista Amici e utenti nelle stanze di gioco. =-.

  • Innocenti Mini Cooper

    Penso che se posso pubblicizzare il mio sito come la redbull, sarebbe bene lol. Ma devo suonare una musica ad alto volume per attirare l’attenzione haha

pingbacks / trackbacks
  • Prendere esempio dalla Redbull,per il proprio modello di Advertising…

    Con l’avanzamento del web 2.0 molte aziende hanno capito che “I soldi sono nella lista“,cioè che per un Business Online è fondamentale avere una lista di iscritti corposa a cui far riferimento……