Parola Chiave nel Dominio incide per il posizionamento?

Questo argomento mi ha sempre affascinato,e riesce sempre a tirare l’attenzione anche attraverso i pareri discordanti dei vari esperti SEO.

Quante volte effettuando una ricerca su Google ti sei imbattuto in siti ben posizionati contenenti la parole chiave cercata all’interno del nome a dominio?

Quindi inserire la parola chiave all’interno del dominio,(esempio www.auto-veloci.com per la parola chiave “auto veloci”) può essere producente?

Bella domanda.Infatti molti esperti SEO hanno pareri discordanti sull’argomento.

Una parola chiave all’internio del dominio può essere vantaggioso al fine del posizionamento,ed io ne so qualcosa…

Infatti da quando  lanciai il mio ebook “Guadagnare con Facebook” con il dominio www.guadagnareconfacebook.net il sito è sempre rimasto in vetta.Dalla seconda posizione in poi i risultati sono cambiati,mese dopo mese.

Ma il mio sito è rimasto li (spero di non fare scongiure dopo questo post).

Questo è un mio diretto caso di studio,quindi in realtà un dominio contenente la stessa parola chiave su cui punta è molto producente a mio avviso,anche perchè ho testato questa strategia in altri siti di miei clienti,ed il risultato è stato stupefacente,in alcuni casi sono riuscito a portare anche più di 1000 visite giornaliere dai motori di ricerca,il tutto realizzato a distanza di un mese dalla registrazione del dominio e con un paio di articoli di 200 parole.

Quindi come afferma anche il sito PosizionamentoPro,che parla di un noto analista degli algoritmi dei motori di ricerca il quale con un’attenta ricerca ha constatato nei motori come Google e Yahoo forniscano un posizionamento migliore alle pagine web che contengono parole chiave nell’URL,anche se come al solito una sovraottimizzazione facilita l’effetto contrario,cioè la pagina www.auto-veloci.com/auto-veloci.html potrà penalizzare il posizionamento della stessa.

Meglio quindi www.auto-veloci.com/categoria/articoli/le-auto-veloci.html.

dominio-web

Poi mi sono imbattuto in una discussione nel forum GT in cui Fradefra afferma che le parole chiave nell’URL incidevano di più nel posizionamento un po di tempo fa,quindi è un valore che pian piano Google valorizza sempre meno,e che per alcune parole chiave molto cercate sia addirittura controproducente inserire la KeyWord nell’URL.

La natura logica,direbbe che sia fondamentale avere la parola chiave nel dominio,da questa frase nasce la guerra alla ricerca di domini strategici,ma sono convinto che questo diventerà sempre di più un valore poco considerato dai motori di ricerca,e inciderà sempre meno nel posizionamento naturale.

Quindi usare le parole chiave nel dominio si o no?

Io sono pienamente convinto che avere una Keyword all’interno del proprio URL aiuti nel posizionamento,resta il fatto che i contenuti di qualità sono il miglior modo per posizionarsi bene e pensare che sia facile e che basti poco lavoro per posizionarsi conun semplice dominio strategico e del tutto da escludere.

Per ultima cosa ti vorrei segnalare un’interessante documento del forum GT,dove vari esperti dicono la loro sull’argomento.(Grazie a Francesco Tinti per la segnalazione).

I fattori del posizionamento (paragrafo 1.6)

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recent Posts
Showing 10 comments
  • DNK.it - Nomi a dominio

    La keyword nel dominio non solo aiuta nel posizionamento, ho svariati minisiti con la keyword esatta in prima pagina su google.it, ma aiuta anche i potenziali clienti a ricordare meglio il nostro sito soprattutto se la keyword è inerente un servizio o prodotto cercati dagli utenti stessi. Inoltre se tu hai la keyword del prodotto o servizio nel dominio, all’utente bastera’ guardare il nome a dominio per sapere esattamente di cosa parla o cosa vende il tuo sito 😉

  • SeoLab

    Ciao e complimenti per il sito, molto interessante!
    Per quanto riguarda la key nel dominio non si possono fare ragionamenti uguali per tutti i domini. Nel caso di yahoo, la key nel dominio risulta probabilmente il fattore più importante per posizionare un sito, poi vengono tutti gli altri. A dimostrazione di questo guarda la serp per la key realizzazione siti https://it.search.yahoo.com/search?rd=r1&p=realizzazione+siti&toggle=1&cop=mss&ei=UTF-8&fr=yfp-t-709 decisamente ORRENDA, tutti siti contenenti la key e di scarsa qualità (questo a dimostrazione di quanto yahoo sia rimasto arretrato).
    Per quanto riguarda google il discorso è leggermente diverso. In questo caso infatti la key nel dominio è ancora un fattore molto importante ma non assolutamente il più importante e in una chiave minimamente competitiva non si arriva in prima posizione semplicemente con il dominio, servono contestualizzazione, link building e tanto altro.
    A dimostrazione dela differenza tra i motori, stiamo effetuando un test seo che presto pubblicheremo presto su https://www.diventarewebmaster.it/seo-lab.html (se vuoi rimuovi, penso comunque ti possa interessare) dove analizziamo l’influenza di link no follow sul posizionamento nei motori. I primi risultati sono sconcertanti! La dimostrazione di quanto Yahoo sia un motore arretrato!
    Dopo questa bella chiaccherata ti mando i miei saluti
    Roberto
    .-= Ultimo Post di SeoLab blog ..SeoLab, il paradiso dei SEO =-.

    • Stefan Des

      Ciao Roberto,molto interessante questa tuo commento.

      …in una chiave minimamente competitiva non si arriva in prima posizione semplicemente con il dominio

      Qui hai centrato in pieno 😉
      Comunque questo tuo test sembra molto interessante,spero che vorrai condividerne i risultati anche su questo blog. 🙂

      • DNK.it - Nomi a dominio

        –quote on– “…in una chiave minimamente competitiva non si arriva in prima posizione semplicemente con il dominio” –quote off–

        I miei domini sono invece posizionati per la keyword che rappresentano senza nessun backlink o lavoro seo sopra, e aggiungerei che è stato anche piuttosto facile. Anche dove c’è molta competizione in genere si riesce tranquillamente a risalire in prima pagina con un keyword domain name, basta creare un mini sito con contenuto inerente la parola chiave presente nel dominio e se non sale aggiungere altri contenuti sempre inerenti la keyword… ovviamente ti parlo di keyword in italiano con dominio .it e .com, con altre estensioni non ho fatto prove.

  • DNK.it - Nomi a dominio

    dimenticavo, un link interessante sull’argomento direttamente da quelli di Seomoz: https://www.seomoz.org/blog/its-a-feeding-frenzy-for-keywordrich-domains

pingbacks / trackbacks
  • Domini con parole chiave. Vantaggi e svantaggi….

    Quante volte effettuando una ricerca su Google ti sei imbattuto in siti ben posizionati contenenti la parole chiave cercata all’interno del nome a dominio\’…

  • SEO: le parole chiave (keywords) nel dominio…

    Quante volte effettuando una ricerca su Google ti sei imbattuto in siti ben posizionati contenenti la parole chiave cercata all’interno del nome a dominio’…

  • Keyword nel dominio incidono nel posizionamento’…

    Quante volte effettuando una ricerca su Google ti sei imbattuto in siti ben posizionati contenenti la parole chiave cercata all’interno del nome a dominio’…

  • SEO: le parole chiave (keywords) nel dominio…

    Quante volte effettuando una ricerca su Google ti sei imbattuto in siti ben posizionati contenenti la parole chiave cercata all’interno del nome a dominio’…

  • […] aggettivi devono essere della stessa lingua del blog (in questo caso italiano). Anche ProgettoSeo e Stefandes la pensano allo stesso […]