Business Online con poco traffico

Ho sempre parlato di come generare traffico sul proprio blog,idee e spunti per aumentare le visite del proprio sito,tanto che questo blog è diventato un punto di riferimento per trovare spunti ed idee per generare traffico.

Oggi però voglio parlare del contrario.

Come si fa a far rendere un Business Onlne con poco traffico? Bisogna necessariamente ricevere migliaia di visitatori per guadagnare cifre considerevoli?

La risposta varia a seconda del modello di Business…mi spiego meglio.

Ancora molte persone centrano il loro modello di Business sulla pubblicità come Google Adsense,quindi su piccole e (si spera) costanti entrate,che si generano attraverso un clic dell’utente che in quel preciso momento abbandona il tuo sito per andare a vederne un’altro.

A meno che non si abbia un blog di una nicchia in cui i Competitors si accoltellino per le impression 🙂 ,i guadagni da quei clic saranno pochi,parliamo di qualche centesimo,che comporta un numero molto alto di visite per raggiungere elevati guadagni.

Quindi se il tuo modello di Business lavora intorno ad Adsense e dintorni, dovrai impegnarti a generare tantissimo traffico verso il tuo sito,altrimenti i guadagni saranno irrisori,e dovrai essere contento se riuscirai a ripagarti il costo dell’hosting.

Ma quando si può guadagnare avendo poco traffico?

Molte volte si intende per “generare molto  traffico”  delle strategie che portino al tuo sito migliaia di visitatori.Ma in fondo in fondo ci servono davvero migliaia di visitatori?

Quello che voglio dire che il ragionamento di “sparare alla massa tanto prima o poi qualcuno interessato arriva” in rete non porta risultati.

Quindi sarà meglio partire dall’inizio,scegliendo un argomento molto specifico e andare a lavorare su degli interessi molto precisi…

Prendiamo per esempio un blog di pesca.Mettiamo il caso che tu non voglia parlare di pesca in generale,ma solamente di ami da pesca…

coins fall out of the broken egg

Cosa succederebbe?

Sicuramente il traffico (che magari arriverà principalmente dai motori di ricerca) sarà molto targhetizzato,e se il tuo modello di business sarà centrato sugli ami da pesca avrai moltissime probabilità di raggiungere il tuo obiettivo.

Gli utenti che giungeranno sul tuo sito,magari non saranno solo “pescatori“,ma “pescatori che cercano informazioni sugli ami“,e questo è completamente diverso.

In questo modo stai tranquillo che inizierai a fregartene del numero dei visitatori che ricevi,perchè sarai soddisfatto dei risultati,perchè quei pochi visitatori che ricevi saranno veramente interessati ai tuoi prodotti o servizi,e non lì per spiare o leggere cose dette mille volte in altri blog.

A cosa ti servono 1000 visite mordi e fuggi senza nessun interesse?Meglio  50 molto targhetizzate che ti portano risultati,lead e vendite.Avere,fare,dire tutto,non serve a nulla,non porta risultati,e questo è il primo rischio che ti farà fuori dal mercato,prima ancora di iniziare.

Stefan Des
Stefan Des
Appassionato di tecniche di vendita e di marketing online. Consulente, autore, imprenditore online, creo infostartup per offrire alle persone di creare un Business Online monetizzando le proprie competenze, esperienze e passioni. >>.
Recommended Posts
Comments
pingbacks / trackbacks
  • Business Online con poco traffico…

    Ho sempre parlato di come generare traffico sul proprio blog,idee e spunti per aumentare le visite del proprio sito,tanto che questo blog è diventato un punto di riferimento per trovare spunti ed ide……